Prodotti Rubrica "How to" Tecnologia e innovazione

    Ricaricare lo smartphone: ecco alcuni consigli da seguire

    ricarica

    Che la nostra vita ormai sia legata ai nostri dispositivi portatili come tablet e, soprattutto, smartphone non è un mistero. Più volte ci è capitato di preoccuparci per la poca batteria rimasta a fronte di mail, telefonate o messaggi che ci appaiono di vitale importanza. Proprio per questo sempre più diffusi sono i Power Bank, vere e proprie batterie portatili che garantiscono una ricarica extra di energia ai nostri dispositivi.
    Forse non tutti sanno che esistono comunque una serie di utili misure che possono essere adottate al fine di ricaricare correttamente i nostri smartphone e garantire una maggiore durata della loro batteria.

    L’importanza dei cavi di ricarica

    I cavi con cui ricarichiamo il nostro telefono sono di fondamentale importanza: è molto importante essere certi della buona qualità dei cavi acquistati, al fine di non danneggiare la batteria dello smartphone.

    Prestare attenzione ai cicli di ricarica

    I cicli di ricarica sono assolutamente fondamentali per garantire un buon funzionamento e una lunga durata alla batteria del nostro smartphone. Un tempo era importante evitare tempi di ricarica troppo lunghi, mentre oggi la maggior parte degli smartphone posseggono un sensore che riduce di molto l’energia ricevuta una volta che la batteria ha raggiunto il 100%, evitando così reali danni alla stessa. Conviene quindi ricaricare lo smartphone fino al 100% o è meglio, invece, bloccarlo prima? Gli ingegneri delle maggiori case produttrici di accessori hi-tech, sono concordi nell’affermare che sia meglio mantenere il dispositivo tra il 30% e l’80% di ricarica. Arrivare sempre al 100% o al 10%, potrebbe generare degli scompensi alla batteria che, così, si danneggerebbe più facilmente.

    Risparmiare energia è sempre un buon consiglio

    La modalità “risparmio energetico” è sempre un’ottima soluzione quando la nostra batteria sta per esaurirsi. Tutti i telefoni posseggono questa opzione che riduce luminosità, blocca gli aggiornamenti automatici delle app e setta il blocco schermo tra i 15 e i 30 secondi. Nel caso invece si abbia poco tempo per ricaricare il proprio smartphone il consiglio è quello di effettuare questa azione impostando il telefono su “modalità aereo”. In questo modo le attività del dispositivo saranno ridotte al minimo e quindi la batteria potrà immagazzinare una maggiore quantità di energia.

    Un omaggio sempre apprezzato: Power Bank e i cavi USB

    I cavi e i power bank del nostro catalogo sono tutti personalizzabili con logo aziendale, così da renderli anche ottimi gadget promozionali oltre che accessori indispensabili, che sapranno garantire massima visibilità al vostro brand.