Idee

    Il trolley per le trasferte di lavoro: alcuni consigli utili

    Luggage Tag

     

    Mediamente un viaggio d’affari dura dai due ai tre giorni. Il pensiero ricorrente di chi viaggia per lavoro di solito è: “come farò stare tutto nella valigia piccola?”.

    Ecco qualche consiglio per le trasferte professionali – se siete viaggiatori, e su come rendere le trasferte un’occasione di branding – se siete un’azienda.

    Valigia piccola con dentro l’essenziale

    Contando che di solito si parte la mattina e si torna la sera del giorno dopo, la prima cosa da fare è scegliere un trolley di piccole dimensioni (55cmx40cmx20cm) da imbarcare facilmente in cabina, se si viaggia in aereo. Al suo interno solo il necessario per i giorni di trasferta con gli outfit già definiti. Niente pigiama se ingombra troppo, basta una t-shirt, la temperatura in hotel è sempre più che gradevole! Per il beauty da bagno sono ottime le confezioni per il viaggio, specie per i voli aerei, i contenitori dei liquidi non superano infatti i 75 ml consentiti, e poi… tutto in una busta di plastica trasparente!

    Qualche medicina in trasferta non guasta mai!

    Se appartenete alla categoria di persone che, per scaramanzia, non porta i medicinali in viaggio, cambiate idea! In una trasferta di lavoro dove è necessario essere concentrati e in forma, gestire anche solo un banale colpo di freddo potrebbe essere un guaio. Ecco perché è consigliabile portare in valigia le tipiche “medicine” di prima necessità.

    Durante le trasferte ti aiuta la tecnologia!

    Chi viaggia spesso per lavoro non può fare a meno della tecnologia “portatile”. Che si tratti di laptop, smartphone o tablet, non si possono assolutamente dimenticare carica batterie e power bank, la riserva “extra” di energia sempre a portata di mano. Infine, per trasportare o trasferire velocemente documenti digitali tornano utili anche le care vecchie chiavette USB.

    Anche il bagaglio dev’essere riconoscibile: ti aiuta il luggage tag di Maikii!

    Smarrire il bagaglio è un evento che tutti scongiuriamo ma che può capitare. Se questo succede durante una trasferta aziendale in cui il tempo per il recupero è ridotto e rischiamo di perdere materiale di lavoro, il fatto è ancora più spiacevole. É pero altrettanto evitabile e risolvibile semplicemente utilizzando un’etichetta portanome da agganciare alla valigia.

    Questo accessorio è un vero must quando si viaggia, ed è per questo che abbiamo inserito nel nostro catalogo Maikii la 100 % Custom Luggage Tag, un’etichetta da viaggio realizzata in morbido PVC e personalizzabile con dettagli in rilievo. Per un’azienda che vuole fare un regalo utile ai propri dipendenti o clienti questa è sicuramente un’idea originale. Su un lato c’è l’apposito spazio per inserire i propri dati mentre sull’altro riproduciamo loghi o grafiche con totale libertà di personalizzazione! Se vi abbiamo incuriosito date uno sguardo al prodotto qui.

    Maikii-Thumb-PVC-Luggage-Tag