Gadget per smartphone Idee Prodotti

La nuova frontiera musicale: lo streaming

08_streaming

 

Se doveste chiedere ad un musicista di vecchia data (o a qualche discografico) un’opinione sull’attuale situazione dell’industria musicale, con molte probabilità la sua risposta sarebbe questa: la musica non è più quella di una volta, il pubblico è distratto e soprattutto i dischi non si vendono più. Se per certi versi questo è vero, per altri il panorama della fruizione musicale non è peggiorato, è semplicemente cambiato.

Il digitale ha cambiato la musica

Con l’avvento delle tecnologie digitali uno dei primi mercati a cambiare è stato proprio quello musicale. All’inizio, programmi come Napster fecero la storia del file sharing, dando la possibilità di condividere files (principalmente musicali) con altri utenti, scavalcando il mercato musicale legale che fino a quel momento si reggeva sulla vendita dei dischi (prima vinili e poi cd). Nonostante i tentativi di regolarizzare il download della musica in mp3 grazie a servizi come iTunes, la pirateria musicale ha continuato ad imperversare fino a quando non si è imposta nel mercato la cosiddetta “musica liquida”, fruita attraverso i servizi di streaming.

Lo streaming cambia il mercato in positivo

Secondo quanto attestato dal Global Music Report 2017, lo stato della musica è da dichiarare in piena salute. Oggi la musica viene ascoltata di più rispetto al passato, e a fare da protagonista è lo streaming. Questo termine identifica un flusso di dati audio/video trasmessi da una sorgente a una o più destinazioni tramite una rete telematica. Questi dati vengono riprodotti man mano che arrivano a destinazione. In poche parole si tratta di ascoltare musica in tempo reale attraverso una qualsiasi piattaforma online, come ad esempio YouTube e Spotify. Ma qual è stato l’effetto dello streaming per il mercato musicale? Senza dubbio positivo! Come attestano i dati del 2016, il mercato musicale ha mostrato nettissimi segni di ripresa rispetto alla “triste” epoca del download: i ricavi totali sono cresciuti del 6% arrivando a 15,7 miliardi di dollari, dei quali almeno la metà erano riferibili al mercato digitale. Un altro aspetto da considerare (da attribuire sempre allo streaming), è che negli 8 miliardi di guadagni relativi al digitale la percentuale relativa al download calava del 20,5%, mentre cresceva quella relativa allo streaming di oltre il 60%.

Lo streaming come rivoluzione culturale

Lo streaming è ormai divenuto un vero e proprio “stato mentale” perché garantisce agli utenti la possibilità di ascoltare in ogni momento la musica che preferiscono con una scelta praticamente illimitata. Una libertà ormai imprescindibile che gli utenti sono ben disposti a pagare. Nel 2017 almeno 110 milioni di utenti usufruivano di almeno un servizio, individuando come leader indiscusso nel mercato Spotify (50 milioni di abbonati), seguito a ruota da Apple Music (20 milioni) e Deezer (7 milioni).

Oltre al servizio di streaming va considerato il mezzo attraverso cui la musica viene ora fruita: se un tempo erano i giradischi (prima), i lettori cd (poi) e i lettori mp3 (ancora più recentemente), oggi gli smartphone sembrano essere gli strumenti universalmente deputati a questa funzione. Molti attribuiscono a questa abitudine la causa dell’abbassamento degli standard qualitativi della musica attuale: “che senso ha curare le produzioni e i suoni in maniera maniacale se poi le canzoni vengono ascoltate dagli altoparlanti degli smartphone?”. Basta semplicemente utilizzare gli strumenti necessari, come ad esempio delle buone casse Bluetooth!

Casse Bluetooth personalizzabili: il gadget aziendale al passo coi tempi!

Le casse Bluetooth sono l’accessorio d’elezione per aumentare la qualità di ascolto musicale da smartphone. Scegliere uno speaker come gadget promozionale e personalizzarlo con il logo della propria azienda o meglio ancora con una grafica, sembra essere la mossa giusta per chi vuole “cambiare musica”. Nel catalogo Maikii trovi una scelta davvero ampia di casse Bluetooth, alcune ideali come oggetto di arredo, altre in versione mini perfette da portare in giro in borsa o nello zaino, modelli resistenti all’acqua e altri con luci LED per far risaltare al massimo il logo aziendale. Scopri tutti i modelli!

 

Wheel-Speaker-LED-AudioWonder-Thumb

 

You Might Also Like